Clicca Mi piace per avere news, sconti e promozioni 
Vita da 80 e 90

REMAKE? GUAI A TOCCARE QUESTI 5 CULT ANNI ’80

Redazione di RadioSIV
inserita 9 mesi fa
300
0:00
313232

Negli ultimi anni ha preso sempre più piede nel cinema hollywoodiano la moda dei “remake”, ovvero rigirare film di particolare successo con nuovi attori e nuovi registi. L’anno scorso è uscito il reboot dei Ghostbusters in una versione tutta al femminile e presto vedremo un altro grande classico come 1997: Fuga da New York.  Per questo  abbiamo stilato una classifica di dieci film provenienti dagli anni 80’ che, secondo noi, non necessitano di alcun trattamento “remake”.

  

I GOONIES - Richard Donner

 Il film dei Goonies ha un posto speciale nel cuore di tutti i ragazzi cresciuti durante gli anni ’80. Alcune sequenze del film diretto da Richard Donner sono ormai entrate nel nostro immaginario collettivo, e ancora oggi, a distanza di trentuno anni, I Goonies è una pellicola in grado di appassionare e divertire grandi e piccini. Il fenomenale cast di personaggi, ormai vere e proprie icone della cultura pop, e lo spirito di avventura che permea tutta la vicenda, rendono I Goonies uno dei film per ragazzi più belli della storia del cinema.

 

THE BLUES BROTHERS - John Landis


Il disastroso sequel del 1998 lo ha già ampiamente dimostrato: The Blues Brothers è un film perfetto, magnificamente recitato e girato con gusto e abilità, che non necessita di alcun ritocco o reinterpretazione. La storia dei due fratelli Elwood e Jake Blues è nota ormai a tutti, e alcune delle sequenze del film sono fra le più iconiche e riconoscibili della storia del cinema. Non osiamo immaginare cosa possa venir fuori da un remake .Preferiamo rivedere per la centesima volta la scena di Ray Charles nel negozio di strumenti, piuttosto che assistere a una versione aggiornata con Justin Bieber.

 

 

SHINING - Stanley Kubrick


Nonostante Stephen King si sia spesso lamentato del trattamento riservato ai personaggi del suo libro, The shining di Stanley Kubrick rimane ancora oggi uno dei film più disturbanti e inquietanti di sempre. Siamo del parere che toccare pietre miliari della storia del cinema come questa non possa essere altro che un atto di “hybris” davvero di cattivo gusto. Film come Shining, con la loro carica visiva e la loro forza registica, sono prodotti in grado di resistere al passare del tempo, risultando ancora oggi dei prodotti perfetti in ogni loro più piccolo dettaglio.

 

VIVERE E MORIRE A L.A.

 

Vivere e morire a Los Angeles è considerato uno dei film simbolo del poliziesco anno '80, in cui il gusto pulp e la torbidezza della criminalità si fondono perfettamente in una delle pellicole più riuscite della carriera del maestro William Friedkin. La caccia tra "guardia" e "ladro" con protagonisti William Petersen e Willem Defoe è fra le più adrenaliniche e riuscite della storia dei crime movies.

 

 

RITORNO AL FUTURO - Robert Zemeckis

 

Trentuno anni fa, a metà degli anni ’80, usciva nelle sale cinematografiche una pellicola destinata a cambiare radicalmente il mondo del cinema di intrattenimento e a diventare un punto di riferimento per le generazioni a venire, grazie al suo inconfondibile humour e ai suoi personaggi caratteristici. Stiamo parlando del Ritorno al Futuro di Robert Zemeckis. Poche pellicole resistono alla prova del tempo divenendo simbolo di un intero momento storico e valicando i confini del grande schermo per trasformarsi in veri e propri fenomeni sociali e culturali. Ritorno al Futuro è, ad oggi, una delle saghe più iconiche e conosciute della storia del cinema.

 

 

 

REMAKE? GUAI A TOCCARE QUESTI 5 CULT ANNI ’80

Copyright 2017 by RadioSIV di Singola Gratis Viaggi di Run@Way SRL - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia e la riproduzione anche parziale