Clicca Mi piace per avere news, sconti e promozioni 
Interviste

Kutso a Radio SIV

Lunedì’ 7 Marzo alle ore 18.20 i Kutso ai microfoni di Radiosiv.

Redazione di RadioSIV
inserita 2 anni fa
281
3:00
110106106
I KuTso uniscono scherzo e provocazione ad un linguaggio musicale gioiosamente frenetico. La loro musica solare e irriverente è il tappeto sonoro di testi segnati da forti dosi di simpatico disfattismo e smielato sarcasmo. I concerti, veri e propri mix esplosivi di nonsense, disperazione, movimenti inconsulti, invettive e travestimenti estemporanei trasportano il pubblico in un’atmosfera surreale e sgangherata.
Il progetto nasce nel 2006 a Marino (RM) da un'idea del cantante Matteo Gabbianelli. Il nome della band, kuTso (/'kats:o/), deriva da un vezzo di Gabbianelli che sin dai tempi del liceo era solito mascherare le parolacce inglesizzandole.[1] Al frontman si uniscono inizialmente Giacomo Citro al basso, Alessandro Inolti alla batteria e Donatello Giorgi alla chitarra. Questa è la line-up che inizia a muovere i primi passi per i locali di Roma e provincia.


Il primo segno tangibile di un cambiamento arriva nel 2007, anno in cui vincono l'Heineken Jammin Festival Contest che avrebbe permesso loro di suonare al festival stesso sul secondo palco. Sfortunatamente quell'edizione dell'Heineken Jammin Festival venne sospesa a causa della famosa perturbazione che colpì la città di Mestre. Per i successivi 3 anni la band continua a suonare e scrivere canzoni, fase nella quale la band è seguita da Alex Britti. Verso fine 2010 prendono contatti con l'etichetta discografica 22R, che pubblica il loro primo EP nell'agosto 2011, intitolato Aiutatemi, contiene anche il video dell'omonima traccia con la quale la band ha vinto il premio per la tecnica (Premio Tutto Digitale per la Tecnica) al M.E.I. 2010. Pochi mesi dopo i kuTso partecipano al concorso MarteLive, dove vincono nella categoria Musica. Sempre nel 2011 c'è il primo cambio nella line-up, il bassista Giacomo Citro viene sostituito da Luca Amendola. Quest'ultimo era già presente nell'EP come corista aggiuntivo. A febbraio partecipano alla 65ª edizione del Festival di Sanremo tra le nuove proposte e si classificano al secondo posto con il brano Elisa; inoltre vincono il premio Assomusica conferitogli per "l’originalità e la capacità di saper emozionare mostrata dai kuTso nel corso dell’esibizione dal vivo sul palco dell’Ariston, tra gli otto giovani in gara al 65º Festival della Canzone Italiana. Il 12 febbraio pubblicano il loro secondo album, Musica Per Persone Sensibili, prodotto da Alex Britti per l'etichetta IT.POP su licenza Universal Music. Curiosamente all'interno dell'album è presente la foto di un Mandrillo posta nel vano cd; questa foto venne scelta da Britti mentre stava apportando gli ultimi ritocchi alla confezione dell'album insieme alla band che l'aveva proposta per scherzo.

Album in studio
2013 – Decadendo (su un materasso sporco)
2015 – Musica per persone sensibili

Formazione
Matteo Gabbianelli – voce
Donatello Giorgi – chitarra, voce tenorile, cori
Luca Amendola – basso, cori
Simone Bravi – batteria

Intervista ai Kutso
Lunedì 7 Marzo
Ore 18.20
Radio Siv

Kutso a Radio SIV

Copyright 2017 by RadioSIV di Singola Gratis Viaggi di Run@Way SRL - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia e la riproduzione anche parziale